Alto Contrasto

Che cos’è la CELI

La Chiesa Evangelica Luterana in Italia (CELI) nasce subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, molto tempo dopo la fondazione delle sue comunità costituenti, aventi origini e sviluppi storici completamente diversi fra di loro.

Con la costituzione della CELI, si intende sostenere l’esistenza delle comunità luterane, in prevalenza tedesche, che devono fronteggiare la carenza di aiuti materiali dalla Germania alle prese con le drammatiche difficoltà del dopoguerra. I pastori delle comunità si rivolgono così al Consiglio Ecumenico di Ginevra, con cui sono in contatto per il lavoro comune a favore di profughi e prigionieri di guerra e da cui apprendono che la FLM, con le sue ricche chiese americane, potrebbe aiutarli qualora fossero una Chiesa e non singole comunità. Nell’ottobre del 1949 viene così istituita la CELI, chiesa autonoma dalla Germania ed ancorata al diritto italiano: una vera e propria anomalia nel quadro europeo, visto che ancora oggi le comunità tedesche luterane nel mondo sono considerate comunità all’estero, dipendenti dalla Chiesa Evangelica di Germania (EKD).

Nel 1961, un decreto del Presidente della Repubblica riconosce alla CELI lo status di ente. Nel 1967, la CELI co-fonda la FCEI Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, che riunisce le chiese protestanti storiche presenti in Italia. Nel 1995, il Parlamento ratifica il testo dell’Intesa con la Repubblica Italiana che regola i rapporti della CELI con lo Stato. 
Oggi, la CELI è una chiesa bilingue in cui, accanto alla componente religiosa e culturale tedesca delle origini, convive e cresce quella italiana. Una chiesa che nella varietà delle sue comunità e culture costituenti rappresenta un unicum nel panorama protestante italiano ed europeo.

Storia di una testimonianza

Video prima parte http://www.youtube.com/watch?v=3wmYtVKEkLM Video seconda parte http://www.youtube.com/watch?v=02D38gY9Y6c

Le comunità luterane in Italia

La comunità più antica:

  • 1650, nasce la comunità di Venezia. La diffusione e la stampa di testi del pensiero riformato sin dagli inizi del ’500 – grazie all’ostilità con la chiesa di Roma e ai rapporti commerciali col Nord Europa – favoriscono la nascita della prima comunità luterana in Italia

Nascono le comunità di confessione elvetica o augustana, nei territori dell’ex monarchia asburgica:

  • 1778, Trieste
  • 1861, Merano
  • 1889, Bolzano

Vengono fondate alcune comunità sotto la protezione delle Legazioni prussiane:

  • 1819, Roma
  • 1826, Napoli
  • 1899, Firenze

Si costituiscono le comunità liguri:

  • 1870, Sanremo grazie alle presenze straniere in questa famosa località climatica
  • 1896, Genova per i lavoratori dall’estero legati alle attività portuali

Viene creata la prima comunità in Lombardia, ad opera di credenti riformati e luterani provenienti dalla Svizzera:

  • 1850, Milano

Grazie a un delicato lavoro di mediazione tra le differenze di statuto, comprensione del magistero pastorale, confessione e cultura delle diverse comunità nasce la CELI e ne entrano a far parte le comunità menzionate (ad eccezione allora della comunità di Merano)

  • 1949, con sede a Roma

Entrano nella CELI le tre comunità sul golfo di Napoli:

  • 1952 Torre del Greco, S. Maria la Bruna e Torre Annunziata (oggi riunite in quest’ultima). Fondate dal lavoro missionario del Pastore Idelmo Poggioli, sono estremamente importanti per lo sviluppo e l’integrazione del luteranesimo nel territorio italiano, alla luce della loro origine autoctona

Nasce la seconda comunità luterana della Lombardia, in coincidenza con l’insediamento di un centro Euratom ad Ispra e la nascita della Scuola Europea di Varese:

  • 1966, Ispra-Varese

Si forma la comunità luterana di Sicilia, che raccoglie i gruppi sparsi nell’Isola (Messina, Taormina, Catania, Siracusa, Vittoria, Palermo,..) e con Centro comunitario e pastorale nella città etnea:

  • 1991, Catania
  • 1996, esce dalla competenza territoriale di Napoli e fa il suo ingresso nella CELI

Prosegue la crescita della CELI nel Nord-Italia:

  • 2008, Verona-Gardone (fondazione e ingresso)
  • 2008, Merano (ingresso)
  • 2009, Torino (fondazione e ingresso)

Per maggiori informazioni sulla nascita della CELI nel primissimo dopo guerra: scarica il PDF

Norbert Denecke, Le comunità luterane in Italia, Claudiana Editrice, 2002.

 

Pur costituendo una minoranza, la Chiesa Evangelica Luterana in Italia è una realtà articolata che si snoda da bolzano a Palermo, con comunità tanto di lingua tedesca quanto italiana. Ex pastore della comunità luterana di Milano, l’autore illustra la storia, le iniziative e la vita di queste comunità,senza dimenticare di descriverne gli edifici più significativi, spesso di notevole pregio architettonico. Ne risulta un quadro vivace, che mette in rilievo la travagliata storia della comunità di Trieste, la ricchezza cosmopolita delle comunità di Milano e Varese, l’impegno in ambito scolastico di quelle del Golfo di Napoli, la vocazione ecumenica di quelle di Venezia e Roma, quest’ultima visitata da Giovanni Paolo II nell’ambito delle celebrazioni per il cinquecentesimo anniversario della nascita di Lutero.

 





Miteinander insieme. 60 anni Chiesa Ev. Luterana in Italia, arte factum, 2009

 

Miteinander Insieme

«60 anni di Chiesa Evangelica –Luterana in Italia» in un libro. In concomitanza col sinodo 2009 della CELI è apparsa una pubblicazione celebrativa bilingue edita dal Concistoro e compilata dal Vicedecano Sebastian Zebe. Numerosi autori ed autrici hanno presentato le proprie comunità in descrizioni ed immagini; ne è scaturita un’immagine d’insieme della comunione delle comunità della CELI, dove non mancano, però, note sugli uffici del decanato, del Centro Melantone e della Scuola Gesù di Nazareth. La presentazione delle singole comunità non segue uno schema fisso, ogni articolo ha una propria caratteristica: c’è chi accentua lo sviluppo storico, chi lo stato attuale della vita comunitaria. L’opera offre una buona visione d’insieme sulle diversità delle comunità della CELI che, in ogni caso, hanno anche parecchie cose in comune: unità nella diversità in accordo con il salmista: “A coloro che cercano Dio, si apre il cuore” (salmo 69,33) Fa piacere sfogliare il libro che sembra, con le sue numerose illustrazioni, un servizio fotografico. Dedicato ai membri ed agli amici della CELI, si può acquistare in tutti gli uffici pastorali e presso il decanato.