“Protestantesimo”

Il Servizio Stampa Radio e Televisione (SSRTV) della  Federazione delle Chiese Evangeliche in italia (FCEI) cura la rubrica televisiva Protestantesimo, iniziata nel 1973 in base ad una convenzione con la RAI. La trasmissione va in onda su RAIDUE a domeniche alterne alle ore 1.30 circa e va in replica il giorno seguente alla stessa ora e il lunedì della settimana successiva la mattina alle ore 7.00 circa. In una società che si fa sempre più complessa e multiculturale, la rubrica Protestantesimo vuole presentare al pubblico televisivo la cultura e la fede protestante. Aperta all’incontro ecumenico e al dialogo tra le fedi, la rubrica è attenta alle sfide della società contemporanea, al rapporto chiesa e società e ai temi dell’etica. Protestantesimo si propone da un lato di presentare la multiforme realtà evangelica italiana e dall’altro di aprire una finestra sulle realtà protestanti nel mondo, offrendo spunti di lettura della Bibbia e informando sui molteplici contributi protestanti alla cultura nei suoi numerosi aspetti e ambiti.

La rubrica ha il format del magazine e affronta di norma diversi argomenti in ogni puntata, mantenendo un equilibrio tra tematiche nazionali ed internazionali. Da alcuni anni la rubrica cura anche quattro culti evangelici all’anno, che vengono trasmessi in diretta eurovisione, e collabora regolarmente con le rubriche televisive protestanti di Francia e Svizzera attraverso una serie di coproduzioni.

È possibile vedere le puntate nel sito di RAIDUE e scaricarle in podcast

Domenica notte 18 novembre ore 00:30 repliche lunedì notte 19 novembre ore 1:10 e lunedì 12 novembre alle  7:25 del mattino sempre su RaiDue

In questa puntata 

Un Creato da custodire

Il cambiamento climatico sta causando nuovi disastri ambientali, cosa aspettiamo a invertire la rotta? Il mondo ecumenico si mobilita, in marcia verso COP24 a Katowice luogo in cui  sarà ospitata la  Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima.

 Guarda il trailer della puntata.