Versetto del 27 Maggio

Non tutte le notizie sono disponibili in tutte le lingue

Caricamento Eventi
27 maggio
Parola del giorno – 27.05.2020
Il Signore compirà in mio favore l’opera sua. (Salmo 138,8)
Paolo scrive: Ho questa fiducia: che colui che ha cominciato in voi l’opera buona, la condurrà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù.(Fil.1,6)

Un padre si lamenta: “Che il nostro figlio sia già adulto! Quando usciremo da questa fatica di crescerlo? Perché tutto va così rallentamente?!”

Un altro padre dice: “Sono proprio entusiasta. Oggi mia figlia ha gattonato per la prima volte sulle scale. E ieri ha cominciato a dire Mamma, che sviluppo! Per me ogni giorno è motivo di meraviglia!”

Chi dei due vivrà la sua paternità in modo più gioioso? O, ancora più importante: Quale comportamento sarà migliore per la crescita dei figli? Una domanda superflua.

Ma adesso immaginatevi questo: Il bambino è la nostra fede e i due padri sono i modi in cui vediamo la nostra crescita nella fede. Quale dei due modi mi rispecchia di più?

Posso gioire del fatto che Dio mi fa crescere passo dopo passo nella conoscenza della sua volontà? O sono in discordia con me stessa, perché sto zoppicando dietro all’immagine che mi sono fatta di una vita come cristiano?

Niente mi dovrebbe impedire di rallegrarmi per i piccoli passi di crescita. Così ogni giorno diventa un evento eccitante.

Dio stesso ha pazienza con me. Che cosa mi impedisce di fare lo stesso con me stessa?

Pastora Kirsten Thiele, Napoli