Preghiera ecumenica per l’Europa

Non tutte le notizie sono disponibili in tutte le lingue

Caricamento Eventi
6 maggio | 8:00 - 17:00
piazza SS. Apostoli 51 Roma, Italia
A Roma l’8 maggio la consueta veglia ecumenica di preghiera. Partecipa il presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia, pastore Luca Maria Negro

Si tiene l’8 maggio a Roma la consueta veglia ecumenica di preghiera per l’Europa. Alla liturgia partecipa il presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), pastore Luca Maria Negro. Previste diverse iniziative anche in altre città italiane e all’estero.

La veglia di preghiera ecumenica e internazionale per l’Europa è promossa da “Insieme per l’Europa” ed è iniziata con un Cammino di Preghiera, durato sei settimane, che si conclude il 9 maggio 2019.

L’appuntamento romano è alle 18.30 presso la Basilica dei Santi XII Apostoli, in piazza SS. Apostoli 51, e ha come filo conduttore il libro degli Atti al capitolo 2, versetto 6: “…ciascuno li sentiva parlare la propria lingua”. Il pastore Negro porterà una testimonianza su Efesini, 2. Tra i partecipanti, esponenti della Comunità di Sant’Egidio e del movimento dei Focolari.

Insieme per l’Europa è una rete ecumenica che raccoglie chiese, movimenti, comunità cristiane di diverse tradizioni e provenienze geografiche, nata e cresciuta attraverso una serie di tappe quali gli eventi del 2004 e 2007 a Stoccarda, del 2012 contemporaneamente in 152 città del Continente, con fulcro a Bruxelles, e nel 2016 a Monaco di Baviera. “Insieme per l’Europa vuol rispondere all’esigenza di una cultura della reciprocità. In essa i singoli e popoli diversi possono accogliersi l’un l’altro, conoscersi, riconciliarsi, imparare a stimarsi e a sostenersi vicendevolmente” si legge nel sito, dove si possono trovare i dettagli delle diverse iniziative.

Una preghiera per l’Europa è prevista anche nell’ambito del Festival biblico giovedì 9 maggio, con rappresentanti delle chiese cristiane. L’appuntamento è alle 19 presso la chiesa di Santa Sofia, in Via Santa Sofia, 102 a Padova. Partecipano Ioannis Antoniadis, chiesa ortodossa greca; don Giovanni Brusegan, chiesa cattolica; Greta Devos, chiesa evangelica luterana; padre Gheorghe Liviu Verzea, chiesa ortodossa rumena; Mary Waite, chiesa evangelica metodista.

Roma (NEV), 3 maggio 2019