Versetto del 21 Maggio

Not all the articles are present in every language

Loading Events
21 May

Parola del giorno Ascensione del Signore – 21.05.2020

Gesù dice: Appena sarò innalzato dalla terra, attirerò tutti a me. (Giov.12,32)

Testi del giorno:

Voi che amate il Signore, odiate il male! (Salmo 97,10)
Seguendo la verità nell’amore, cresciamo in ogni cosa verso colui che è il capo, cioè Cristo. (Efesini 4,15)

„Dai, sei di nuovo buono con me!“ „Ma mi ami ancora?” „Questo non era carino da parte tua!” „Ti voglio amare finché morte non ci separa.”

Così tante affermazioni e domande ci sono sul tema dell’amore. E con nessuna lo potremmo descrivere in modo esauriente o catturalo.

Anche le affermazioni bibliche che riguardano l’amore sono colorate: a partire dall’amore che brucia come una fiamma (Cantico dei Cantici 8,6) fino all’amore che sopporta e crede tutto (1.Corinzi 13,7).

Oggi festeggiamo l’Accensione di Gesù. Tanto è stato pensato per poter dare un senso e un significato a questa festa. Anche noi l’abbiamo trattato diverse volte nello studio biblico della comunità e cercato di avvicinarci al suo significato. Rimane una festa scintillante, con diverse possibilità di interpretarla.

Un punto di vista potrebbe essere la crescita. Crescere verso Dio, orientarsi a Gesù Cristo che è già arrivato presso Dio. Scegliere lui come “idolo”. L’amore sincero aiuta in questa crescita. Un amore che agisce, che chiama il Male con suo nome: male; che non teme la verità ma rimane nell’amore. Questo amore non è così romantico, ma duraturo. Ha il suo luogo nella quotidianità, crea il bene per le persone vicine e per quelle lontane. Tante coppie fondano la loro comunione proprio su questo tipo di amore. Le amiche e gli amici di Gesù in ogni caso hanno capito che Gesù dopo Pasqua e la sua Ascensione al cielo non è semplicemente sparito. E hanno continuato ad amare seguendo le sue orme, e a cercare e lottare per la verità.

Fino a oggi non hanno finito con questo compito…

Dio, donaci amore che è vero, e verità che rimane amorevole.

Si e Amen

Non pensare in basso delle parole.
Non dir, sono solo parole.
Già una parola può muovere montagne.
Quando la Parola di Dio diventa linguaggio.
Una piccola frase può cambiare tutto.
Ti amo,
e c’è nuova vita.
Sei perdonato,
e una persona è liberata.
E la parola Amen dice Si, così è.
La Parola di Dio è vera,
Lui mantiene quel che promette.
Quando parla Lui, succede.
Cosa chiama Lui in vita, è viva.
Dio stesso abita nella Sua Parola.
Allora predicate la Parola, e fidatevi di essa.
Allora ascoltate la Parola e osate il salto.
E’ siglato con Si e Amen.

(Johannes Hansen)

Pastora Kirsten Thiele, Napoli