Indagine sull’identità luterana della FML

Sondaggi e discussioni: Tutte le 148 chiese aderenti sono invitate a partecipare

GINEVRA, Svizzera (FML) – Come la tua confessione luterana plasma la tua vita e il tuo lavoro? In che modo la tua fede influenza le relazioni in famiglia e nella congregazione? Cosa significa essere luterano nel tuo contesto nazionale e culturale?

Queste domande sono al centro di un sondaggio inviato a tutte le 148 chiese aderenti alla Federazione Mondiale Luterana (FLM). Lo studio in corso sull’identità luterana contemporanea è iniziato con una consultazione globale di teologi e altri esperti ad Addis Abeba, in Etiopia, nell’ottobre 2019, ed è anche oggetto di una serie di webinar mensili per approfondire la condivisione e la riflessione teologica.

In una lettera ai leader delle chiese membri, il segretario generale della LWF Martin Junge scrive che il sondaggio “si basa sull’autocomprensione della LWF come comunione di chiese che condividono i propri doni e le proprie intuizioni in uno spirito di reciprocità e solidarietà mentre si impegnano nella missione di Dio nei propri contesti”.

“Noi crediamo nello Spirito Santo”

Il sondaggio, che esplora i punti di vista sul battesimo, le credenze e la pratica liturgica, è parte integrante dei preparativi per la prossima Assemblea della LWF, che si terrà a Cracovia, in Polonia, nel settembre 2023. Il tema della tredicesima Assemblea della LWF è “Un corpo, uno spirito, una speranza” e sarà ospitata dalla Chiesa Evangelica della Confessione di Augusta in Polonia.

I direttivi delle chiese sono incoraggiati a condividere il sondaggio il più ampiamente possibile con tutti i loro membri, sia laici che ordinati. Il questionario è accompagnato da una guida di discussione per aiutare i pastori e le pastore a confrontarsi con i membri delle loro comunità. I questionari devono essere restituiti entro il 31 marzo 2021, mentre i feedback alle discussioni a livello delle comunità saranno accettati fino al 30 giugno.

I risultati di questa iniziativa verranno presentati alla prossima assemblea del LWB. L’obiettivo del processo, intitolato “Crediamo nello Spirito Santo”, è quello di “recepire i diversi modi per esprimere armoniosamente la nostra comune identità luterana nelle realtà fattuali vissute nelle nostre comunità.”

Chad Rimmer, responsabile del programma LWF per identità, comunità e formazione, spiega: “I fondamenti biblici, liturgici, confessionali, teologici e spirituali della nostra comune tradizione luterana si traducono in un bel mosaico di lingue, culture e vocazioni nei diversi contesti della nostra comunità ecclesiale. Il confronto con sorelle e fratelli luterani provenienti da contesti sociali, politici, economici e ambientali diversi dal nostro, estende la nostra comprensione di ciò che significa essere luterani”, ha detto Rimmer. “Speriamo che questo sondaggio e le guide alla discussione ispirino le chiese locali a esplorare la diversità creativa della nostra comune fede, comune speranza, e del comune battesimo, uniti nel prendere parte alla missione trasformatrice di Dio”.

FML/ trad. nd

Foto: LWB/Albin Hillert. Il coro Yetsedik-Tsehay della Chiesa Evangelica Etiope Mekane Yesus ha arricchito l’apertura della consultazione della FLM sull’identità luterana ad  Addis Abeba il 24.10.2019.