Un parco giochi a tema biblico per Merano

L’impegno per le famiglie – Un’Arca di Noè e animali in legno

 Mentre l’inverno si prepara a salutare e la primavera arriva, molti bambini e famiglie di Merano seguono con entusiasmo i lavori di ristrutturazione dietro la Chiesa Evangelica Luterana sulla Passeggiata Lungo Passirio. Il pastore Martin Krautwurst definisce il progetto del nuovo parco giochi dietro la “Christuskirche” sul tema dell’Arca di Noè e del Paradiso, come un piccolo contributo per contrastare la drammatica crisi climatica!

Sono già pronti una grande Arca di Noè in legno, dalla quale fa capolino una grande giraffa, un elefante che accoglie i visitatori all’ingresso del parco giochi, e un serpente dondolante, tutti in legno pregiato.  “Accanto al serpente, presto sarà piantato un melo, così avremo il Paradiso davanti ai nostri occhi accanto al Diluvio Universale, così come ci racconta il Vecchio Testamento sulla creazione”, dice il pastore Krautwurst.

La Comunità Evangelica Luterana di Merano ha realizzato questo bellissimo progetto con molto amore e fantasia, sospinta dal desiderio di dare un contributo concreto alla città termale di Merano, pensando tanto agli ospiti quanto ai residenti.  I temi biblici del parco giochi sono evidenti, così come l’impegno per il clima: l’utilizzo della plastica è stato ridotto al minimo indispensabile, e si è riusciti a riciclare e ricondizionare parti del vecchio parco giochi.

Il progetto è finanziato da fondi del Comune di Merano, da una donazione della Cassa Rurale e dal fondo “8xmille”, che viene attribuito alla Chiesa Evangelica Luterana in Italia dai contribuenti. A ciò si aggiungono altre piccole donazioni e ciò che le numerose coppie che

sono sposate lo scorso anno nella chiesa evangelica hanno voluto donare come contributo; soldi che vengono consapevolmente riutilizzate a favore delle famiglie.

L’apertura ufficiale del parco giochi è prevista per la Domenica delle Palme, una settimana prima di Pasqua. Tuttavia l’areale non è recintato e così nulla impedisce ai bambini di fare già il “rodaggio” dell’Arca di Noé, per quanto i lavori ancora in corso lo consentono…

nd