L. Bonjour, T. Römer, L’omosessualità nella Bibbia e nell’antico Vicino Oriente

Loyse Bonjour, Thomas Römer
L’omosessualità nella Bibbia e nell’antico Vicino Oriente
Piccola Collana moderna, 123, Claudiana, p. 143, Euro 12,50

Evitando accuratamente un uso semplicistico e strumentale dei testi antichi, Thomas Römer e Loyse Bonjour propongono un percorso storico nel mondo del Vicino Oriente antico e delle Sacre Scritture alla ricerca delle diverse concezioni dell’amore e delle relazioni omosessuali in quelle società nonché dello statuto che queste vi accordavano.

Tra i cristiani, l’argomentazione biblica sul tema dell’omosessualità gioca un ruolo decisivo ma pericoloso: il ricorso alla Bibbia rischia infatti di legittimare, in maniera a-storica, posizioni antitetiche di condanna o giustificazione.

Gli oltre duemila anni che ci separano dalla Bibbia ebraica richiedono invece un’attenta lettura contestuale dei testi biblici e di quelli delle antiche civiltà che li hanno influenzati. Thomas Römer e Loyse Bonjour delineano quindi un percorso storico e informativo nel mondo del Vicino Oriente antico e della Bibbia per identificare concezioni e statuto delle relazioni amorose omosessuali, in particolare tra uomini, in quelle società.

Thomas Römeresegeta, filologo e biblista, è docente di Antico Testamento presso l’Università di Losanna. 
È autore di numerose pubblicazioni, tra cui ricordiamo, in italiano: I lati oscuri di Dio. Crudeltà e violenza nell’Antico Testamento (2008), I cammini della saggezza. Proverbi, Giobbe ed Ecclesiaste(2004), Dal Deuteronomio ai libri dei Re. Introduzione storica, letteraria e sociologica (2007), tutti editi da Claudiana. 

Loyse Bonjourteologa, lavora per la fondazione «Terre des hommes» e insegna scienze umane al Politecnico di Losanna.

Vai alla scheda del libro