Sinodi

Il Sinodo della CELI, dura in carica quattro anni, ed è l’organo sovrano della CELI, che dibatte e delibera su tutte le materie della vita ecclesiale. I suoi compiti sono definiti dall’articolo 18 dello Statuto della CELI. E’ composto dai seguenti membri con diritto di voto:

  • rappresentanti delle Comunità che ne nominano due ciascuna secondo il rispettivo statuto (ad eccezione delle comunità con almeno 200 e non più di 400 membri aventi diritto di voto, che ne possono designare tre, e di quelle con oltre 400 membri con diritto di voto che ne indicano quattro)
  • Pastori o Ministri di Culto in carica presso un ufficio pastorale riconosciuto dal Sinodo
  • membri straordinari, per un massimo di quattro, proposti dal Concistoro o da almeno cinque membri del Sinodo (con mandato in scadenza contemporanea a quella della sessione del Sinodo che li ha nominati)
  • rappresentanti delle opere riconosciute dal Sinodo

Inoltre ne fanno parte, ma senza diritto di voto, i presidenti del Collegio dei Revisori dei Conti, del Collegio dei Conciliatori e della Commissione tecnico-finanziaria. La Presidenza del Sinodo, in carica quattro anni e rieleggibile, è composta da Presidente e Vicepresidente, eletti dai sinodali tra i propri membri laici, con le funzioni descritte nell’art. 20 dello Statuto della CELI.

Delibere 2005 Delibere 2006 Delibere 2007 Delibere 2008 Delibere 2009 Delibere 2010 Delibere 2011 Delibere 2012 Delibere 2013Delibere 2014 Delibere 2015 Delibere 2016